Pagine Menu
RssFacebook
Categorie Menu

Posted on set 19, 2012 in News, Panificatori, Portfolio

Fondo sanitario PANIFICATORI FONSAP

Fondo sanitario PANIFICATORI FONSAP

Da luglio 2012 sono iniziate le adesioni da parte delle aziende aderenti alla Federazione Italiana Panificatori, Assopanificatori, Fiesa / Confesercenti al FONSAP (Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa della Panificazione). Pertanto a decorrere dal 1°novembre 2012 tutti i Lavoratori del settore della panificazione, assunti a tempo indeterminato e/o con contratto a termine di durata predeterminata pari o superiore a nove mesi nell’arco dell’anno solare, che risultano iscritti al fondo, avranno diritto al rimborso delle prestazioni previste dal Piano Sanitario del Fondo .

 

Le aziende aderenti al FONSAP iscriveranno i lavoratori secondo la tabella seguente:

IMPORTO EURO

PER 12 MENSILITÀ

CARICO

CONTRIBUTIVO

TIPOLOGIA

CONTRATTO

SCOPI

 17€

 IMPRESA 15€

LAVORATORE 2€

 LAVORATORE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO

 10€ FONSAP

3€ EBIPAN

4€ CAC

 17€

 IMPRESA 15€

LAVORATORE 2€

 LAVORATORE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO SUPERIORE
A
9 MESI

PER ANNO SOLARE

 10€ FONSAP

3€ EBIPAN

4€ CAC

 7€

 IMPRESA 5€

LAVORATORE 2€

 LAVORATORE CON CONTATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATOINFERIORE A

9 MESI PER ANNO SOLARE

 //////////

3€ EBIPAN

4€ CAC

LA FLAI-CGIL DELLA PROVINCIA DI UDINE È A DISPOSIZIONE DEI LAVORATORI PER FORNIRE TUTTE LE INFORMAZIONI CON RELATIVA COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA.

Segretario Generale  | cell/mobile: 339 1769785  | Email: flai.udine@fvg.cgil.it
Segretaria | cell/mobile: 346 2853592 | Email: ingrid.peres@fvg.cgil.it | Responsabile: Agricoltura/Consorzi di Bonifica/Consorzi Agrari/Panificatori
Segretario | cell/mobile: 346 6736317 | Email: saverio.scalera@fvg.cgil.it | Responsabile: Industria Alimentare/ Caseifici/ Forestali

RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA (con pernottamento) A SEGUITO DI MALATTIA ED INFORTUNIO

massimale annuo € 18.000,00 per persona con e senza intervento chirurgico con degenzacontinuativa superiore a 4 pernottamenti.

a) Pre-ricovero: Esami, accertamenti diagnostici, visite specialistiche effettuate nei 90 giorni precedenti l’inizio del ricovero.

b) Intervento chirurgico: Onorari del chirurgo, dell’aiuto, dell’assistente, dell’anestesista e di ogni altro soggetto partecipanteall’intervento (risultante dal referto operatorio); diritti di sala operatoria e materiale d’intervento ivicomprese le endoprotesi.

c) Assistenza medica, medicinali, cure: Prestazioni mediche e infermieristiche, consulenze medico-specialistiche, medicinali, esami e accertamenti: diagnostici durante il periodo di ricovero. Nel solo caso di ricovero con intervento chirurgico sonocompresi nella garanzia i trattamenti fisioterapici e riabilitativi.

d) Rette di degenza non sono comprese in garanzia le spese voluttuarie.

e) Accompagnatore: Retta di vitto-pernottamento nell’Istituto di cura o in struttura alberghiera limite € 50,00 al giorno

f) Post ricovero: Esami, accertamenti diagnostici, medicinali, prestazioni mediche, chirurgiche , infermieristiche etc. effettuati nei90 giorni successivi alla cessazione del ricovero.

DAY-HOSPITAL e TRAPIANTI a seguito di malattia e infortunio

Garanzia per day-hospital con intervento chirurgico , trapianti di organi o parte di essi , per cure-terapie di patologie oncologiche.

PARTO CESAREO E ABORTO TERAPEUTICO massimale annuo € 5.000,00

Pagamento delle spese per le prestazioni rispetto al “Ricovero in Istituto di cura a seguito di malattia e infortunio”

PARTO NON CESAREO massimale annuo € 3.000,00

Con una degenza continuativa superiore ai 3 giorni il Fondo, provvede al pagamento delle spese per le prestazioni di “Ricovero in Istituto di cura a seguito di malattia e infortunio” lett. b) ,c), d); per prestazioni “post-ricovero” vengono garantite 2 visite di controllo effettuate nel periodo successivo al parto nei limiti previsti dal “Ricovero in istituto a seguito di malattia e infortunio”, lettera g)

MODALITÀ DI EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI

a) Prestazioni in strutture sanitarie private: rimborsate dal Fondo con uno scoperto del 30%

b) Prestazioni nel Servizio Sanitario Nazionale: con ricovero in strutture SSN o da esso accreditate in forma di assistenza diretta, la garanzia prevista è quella per “Indennità Giornaliera”. Tale garanzia sarà altresì attivata in caso di day-hospital con i relativi limiti in essaindicati. Qualora l’assicurato sostenga durante il ricovero delle spese per trattamento alberghiero o per ticket sanitari, il Fondo rimborserà integralmente quanto anticipato dall’Assicurato nei limiti previsti .

INDENNITÀ GIORNALIERA

40,00 per ogni giorno di degenza: per ricoveri chirurgici e day-hospital chirurgici a partire dal primo giorno di degenza, per ricoveri medici dal 6° giorno per un periodo non superiore a 90 giorni per evento . I day-hospital per cure-terapie di patologie oncologiche dal primo giorno per un massimo di 30 giorni per evento.

ANTICIPO DELL’INDENNIZZO

Con ricovero per intervento chirurgico in strutture sanitarie private, è possibile richiedere un anticipo sulle spese già sostenute e documentate fino al 70%

ALTA DIAGNOSTICA RADIOLOGICA

massimale annuo €. 5.000,00 per persona

VISITE SPECIALISTICHE E ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI

massimale annuo € 2.300,00 per persona per prestazioni effettuate con macchinari altamente specializzati, visite mediche specialistiche è necessaria prescrizione medica contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione; rimborso con uno scoperto del 20% con il minimo non indennizzabile di €. 55,00 per ciascuna prestazione.

TRATTAMENTI FISIOTERAPICI RIABILITATIVI DA INFORTUNIO SUL LAVORO

massimale annuo € 800,00 per persona.

A fini riabilitativi, e in presenza di un certificato di Pronto Soccorso e certificato INAIL, e prescritte da medico “di base” o dallo specialista la cui specializzazione sia inerente alla patologia denunciata e siano effettuate da personale medico o paramedico abilitato in terapia della riabilitazione il cui titolo dovrà essere comprovato dal documento , rimborso con uno scoperto del 20% con il minimo non indennizzabile di € 40,00 per fattura.

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO

massimale annuo € 1.800,00 per persona. Per specifiche situazioni patologiche , necessaria una prescrizione medica contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione stessa, rimborso con uno scoperto del 20% .

STATI DI NON AUTOSUFFICIENZA

Se l’Assicurato si trova in uno stato di non autosufficienza tale da non consentirgli il compimento di almeno tre dei quattro atti ordinari della vita quotidiana, la somma mensile garantita è di € 900,00 da corrispondersi per una durata massima di 3 anni.

INFORTUNI PROFESSIONALI

Il Fondo liquida la somma assicurata in polizza in caso di morte o di invalidità permanente dell’Assicurato generate da infortunio professionale e da altre condizioni inerenti all’attività lavorativa .

 

www.flaiudine.it

a cura della FLAI-CGIL PROVINCIA DI UDINE

scarica le informazioni

Share Button